Comunicato Stampa / 9

54 elementi dell’istituto di San Giorgio a Cremano diretti dal maestro Falzarano

In repertorio l’Inno di Mameli, Brahms, Nino Rota e Johann Strauss

La superorchestra del “Guido Dorso” emoziona il “Città di Airola”

Cinquantaquattro studenti, l’orchestra più numerosa tra quelle presenti, e un repertorio variegato e coinvolgente: la “Guido Dorso” di San Giorgio a Cremano emoziona il pubblico presente al III Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, nella sezione riservata alle scuole medie ad indirizzo musicale, svoltasi martedì 31 maggio al Teatro Comunale della cittadina caudina.

Diretti dal maestro Franco Falzarano, gli allievi della scuola napoletana hanno eseguito l’Inno di Goffredo Mameli, la Danza Ungherese da Johannes Brahms, un brano dalla colonna sonora del leggendario 8 e ½ di Federico Fellini (opera celeberrima di Nino Rota) e la Marcia di Radetsky di Johann Strauss padre.

La Commissione, composta da nomi prestigiosi come i Maestri Lucia Giampietro, Kelly Gallo, Susanna Pescetti (affermata concertista internazionale), Emma Petrillo (Conservatorio “G. Martucci” di Salerno) e Anna Izzo, direttore artistico del Concorso, ha premiato il lavoro degli allievi vesuviani e dei docenti Nadia Di Somma (tromba), Angelo Tuorto (chitarra), Salvatore Elia, Giorgio Minieri e Sara Cortini (clarinetto) con un lusinghiero 96/100.

“La “Guido Dorso” è uno storico istituto ad indirizzo musicale che da anni avvia i propri allievi alla musica d’insieme, attraverso la frequente partecipazione a concorsi, rassegne e concerti dal vivo – commenta il trombettista e coordinatore Franco Falzarano – Tra le ultime ricordo la nostra presenza alla Rassegna nazionale del MIUR. Ma successi come questo al “Città di Airola” ci spingono anche ad intensificare il nostro impegno di utilizzare la musica d’orchestra nel sociale, come per le iniziative socio-culturali sul territorio, la raccolta fondi per i bambini di Haiti, i concerti nelle case per anziani, la serata “Ambasciatrice Unicef” e tanti altri”.

La sezione riservata alle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale del “Città di Airola” ha visto coinvolti oltre 200 allievi provenienti da otto istituti scolastici. Alla terza edizione del Concorso Nazionale, articolato in cinque sezioni (pianoforte, pianoforte a quattro mani, canto lirico, scuole medie ad indirizzo musicale e musica leggera), si sono contesi i 6000 euro, tra premi e borse di studio, oltre 400 musicisti provenienti da 10 Conservatori di tutto il Centro-Sud, tra cui il “Santa Cecilia” di Roma, il “San Pietro a Majella” di Napoli, il “Nicola Sala” di Benevento, il “Niccolò Piccinni” di Bari, il “Nino Rota” di Monopoli, il “G. Martucci” di Salerno.

La serata finale è in programma, sempre presso il Teatro Comunale di Airola (BN), domenica alle 18, con relative premiazioni di tutti i primi posti assoluti.

Sul sito web ufficiale della manifestazione (https://cittadiairola.wordpress.com), oltre a tutte le informazioni di servizio su sezioni, categorie, premi, programma, profilo storico-artistico di Airola, contatti, anche una ricca photogallery per ciascuna giornata di gara.

Annunci

Commenti disabilitati su Comunicato Stampa / 9

Archiviato in arte, borse di studio, chitarra, competizione, concorso, conservatorio, coppe, cultura, diplomi, educazione musicale, ensemble, eventi, festa, flauto traverso, gruppo, istruzione, medaglie, musica, musica leggera, orchestra, percussioni, photogallery, pianoforte, pianoforte a quattro mani, premi, sassofono, scuola media ad indirizzo musicale, sito web, tastiere, territorio, tromba, violino, web

I commenti sono chiusi.