Comunicato Stampa / 16

Il vicesindaco Ruggiero: colmato un gap di comunicazione, Airola su tutti i media italiani. Moscato: Onorato di contribuire. Il M° Petrozziello: Più concorsi, meno reality

“Città di Airola”, il sindaco Napoletano: Investiremo sul Concorso

Foto di © Luigi Carfora / Associazione Culturale Musicale “Mille Note” protetta da copyright. Ne è pertanto proibito qualsiasi uso senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d’autore. Ogni abuso sarà pertanto perseguito secondo la normativa vigente in materia di tutela del diritto d’autore 

 

Il Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale ‘Città di Airola’ è per noi un vanto e un orgoglio, perciò invito sin da ora il M° Izzo a partecipare alla programmazione di settembre perché noi investiremo su questa manifestazione”. Queste le parole di un soddisfatto Michele Napoletano, neosindaco di Airola, in platea nel corso della cerimonia di chiusura della terza edizione domenica 5 giugno al Teatro Comunale insieme a tutta la Giunta comunale.

Alle parole del sindaco, ha fatto eco Pasqualino Ruggiero, nella duplice veste di vicesindaco e di consulente artistico del “Città di Airola” per la sezione di musica leggera: “Sono fiero di aver dato il mio piccolo contributo al Concorso. Grazie al lavoro straordinario di Anna Izzo e a quello altrettanto ammirevole dell’ufficio stampa, finalmente Airola ha colmato un gap di comunicazione e si è imposta per la qualità eccellente di un evento culturale in tutta Italia”.

Anche la famiglia Moscato è voluta stare vicina alla manifestazione, finanziando il Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”. L’avvocato Pasquale Moscato si è detto “onorato di contribuire ad attività come questa che favoriscono lo sviluppo del Sannio e di Airola”. A portare i saluti dell’Assessore alla Cultura della Provincia di Benevento, Carlo Falato, l’ex sindaco Biagio Supino, a cui il direttore Izzo ha pubblicamente riconosciuto il merito di “aver, da sindaco, per primo creduto nella possibilità di organizzare quest’evento”.

Il M° Luigi Petrozziello, direttore del Coro Lirico del Teatro “G. Verdi” di Salerno e membro della Commissione della sezione “canto lirico” del Concorso, ha sottolineato “la rara e preziosa testimonianza” del “Città di Airola”, auspicando che “in futuro, ci siano più concorsi musicali e meno reality show”, accompagnato dai fragorosi applausi del pubblico presente.

L’Associazione Culturale Musicale Mille Note, che ha curato l’organizzazione, ha ringraziato infine l’Inner Wheel, la Prosider sas, lo Studio Michelemmà, la Fondazione Angelo Affinita, la Pro Loco di Airola e Alberto Napolitano di Progetto Piano per il generoso sostegno offerto all’evento.

Annunci

Commenti disabilitati su Comunicato Stampa / 16

Archiviato in amministrazione, arte, borse di studio, canto, canto lirico, competizione, comunicazione, concerto, concorso, conservatorio, coppe, cultura, diplomi, educazione musicale, enti, eventi, festa, istituzioni, istruzione, medaglie, musica, musica leggera, orchestra, pianoforte, pianoforte a quattro mani, politica, premi, preparazione musicale, prestigio, scena internazionale, sito web, soprano, strumenti, sviluppo economico, territorio, turismo, ufficio stampa

I commenti sono chiusi.