Comunicato Stampa / 17

Borsa di studio per il pianista aversano Marco Fiorenzano. Nella sezione canto lirico terza la casertana Rosa Moretti

Talenti della musica classica casertana premiati al “Città di Airola”

E’ stata una serata ricca di soddisfazioni per la musica classica casertana la cerimonia di chiusura del III Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille Note” di Airola (BN).

Nella sezione pianoforte, l’aversano Marco Fiorenzano si è aggiudicato, con punteggio massimo di 100/100, il primo posto nella categoria L, ex aequo con Fabio Maggio. Fiorenzano, classe 88, è un allievo del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli e studia pianoforte, armonia e improvvisazione jazz presso la M.a.d. School di Valerio Silvestro. Al “Città di Airola” ha eseguito in concorso la trascrizione per pianoforte di Sergio Fiorentino della Sonata per violino in sol minore di Johann Sebastian Bach, ottenendo l’entusiasta approvazione di una Commissione composta da nomi prestigiosi come i Maestri Susanna Pescetti (concertista di fama internazionale e direttore dell’Orchestra “I Solisti di Napoli”), Emma Petrillo (docente del Conservatorio “G. Martucci” di Salerno), Annamaria Sallustio (docente del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari), Antonella Monachino (Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli) e Anna Izzo, direttore artistico del Concorso.

La maturità e la personalità con cui ha letto ed eseguito Bach è valsa al giovane musicista aversana anche una borsa di studio. Per Fiorenzano non è il primo successo. Già nel 2005 ha vinto il Concorso Nazionale di Musica Classica dell’ANSI di Caserta, due anni dopo guadagna il premio di miglior artista del Festival dei Musicisti Aversani, mentre quest’anno si assicura il primo posto al 16° Concorso Nazionale “Campi Flegrei”. Marco ha inoltre inciso nel 2010 un disco dedicato a Fryderyk Chopin e Robert Alexander Schumann con il Conservatorio “San Pietro a Majella” e pubblicato nel 2011 il suo primo album, Dalla terra dei fuochi, con il progetto R&Fusion.

Ottimo piazzamento anche per Rosa Moretti, soprano e allievo della scuola di canto del M° Mara Naddei: l’artista di Macerata Campania ha guadagnato un lusinghiero terzo posto nella sezione canto lirico, con votazione 90/100, proponendo l’aria Venite, inginocchiatevi da Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart.

Con le premiazioni di domenica sera presso il Teatro Comunale della città sannita, il Concorso mette in bacheca un’edizione ricca di successi: oltre 400 musicisti in gara, 2000 spettatori (di cui 500 solo per la cerimonia di chiusura), 10 Conservatori coinvolti di tutto il Centro-Sud (tra gli altri Roma, Napoli, Matera, Bari, Salerno, Monopoli, Benevento), circa 6000 euro tra premi e borse di studio, oltre 100 articoli sui media nazionali, regionali e locali.


Annunci

Commenti disabilitati su Comunicato Stampa / 17

Archiviato in arte, borse di studio, canto, canto lirico, competizione, concerto, concorso, conservatorio, cultura, diplomi, eventi, musica, pianoforte, premi, prestigio, scena internazionale, territorio, voce

I commenti sono chiusi.