COM. STAMPA 13 / 31.05.2014 / Concorso Internazionale “Città di Airola’’, l’arpa suona salernitano

Arpiste salernitane sugli scudi nella sezione “Musica da camera” svoltasi giovedì 29 maggio nell’ambito della sesta edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, fondato e diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille e una nota” in collaborazione con Pro Loco di Airola, Inner Wheel Valle Caudina e Fondazione Angelo Affinita Onlus, che si chiude domani, domenica 1 giugno, con la serata finale (inizio ore 18.30, Teatro Comunale di Airola (BN), ingresso libero).

I giovani solisti delle categorie B, C, D, E sono stati sottoposti al giudizio di una Commissione di alto profilo, formata dal M°Paolo Lambiase, docente di Chitarra classica al Conservatorio di Benevento, vincitore di premi nazionali ed internazionali; da Nicoletta Sanzin, titolare della cattedra di Arpa al Conservatorio beneventano, semifinalista al più importante concorso arpistico internazionale; dal pianista, compositore e direttore d’orchestra M° Raffaele Desiderio; dal mezzosoprano Chiara Chialli, più volte in scena sui principali palcoscenici della lirica internazionale collaborando con direttori d’orchestra del calibro di Riccardo Muti.

I sublimi suoni delle arpe hanno emozionato il numeroso pubblico che ha riempito il Comunale airolano e molte sono le soddisfazioni giunte per l’arpismo salernitano dalle esibizioni di giovedì 29.

Nella categoria C, riservata a musicisti di età non superiore ai 17 anni, l’agropolese Elena Vallebona ha conquistato il primo premio, con votazione di 96/100, suonando la Sonata in C Minore di J. Dussek e Petite Suite Classique di Marcel Grandjany.

Sempre giovedì si sono esibiti anche le arpiste provenienti da Licei Musicali. Su tutte, spiccano le performance di Nadia Mainardi da Angri, per l’esecuzione di Rimbabelle di Bernard Andres, e Federica Carbone, da Salerno, che ha suonato Petite Berceuse di Alphonse Hasselmans e Petite Valse Lente di Johannes Snoer, entrambe meritevoli del primo premio con punteggio 96.

Entrambe con il punteggio di 87/100 hanno scalato il terzo premio Chiara Citro da Salerno, nel cui programma figurava il brano The Jester da Marionetts Ballet Suite di Philip Sevasta, e Stefania Magno di Agropoli, che ha eseguito Midnight Stars di Jane Weidensaul e Passing by di Marcel Grandjany.

Il Concorso di Esecuzione Musicale, che, con l’edizione 2014, ha acquisito lo status di “Internazionale”, ha distribuito, nonostante la crisi e il robusto taglio delle sponsorizzazioni, oltre 8mila euro, tra borse di studio, coppe, medaglie e concerti-premio.

Nel corso dei sette giorni di gara sono giunti ad Airola, nel cuore del Sannio beneventano, circa 700 partecipanti oltre a 40 dall’estero (da Giappone, Bulgaria, Corea del Sud, Spagna, Russia, Turchia, Stati Uniti, Norvegia, Azerbaijan, Ucraina e Cina), che hanno concorso per le sei sezioni in cui si articola la competizione (Solisti, Juniores, Musica da Camera, Quattro mani, Musica Jazz e Musica Leggera, Scuole Medie e Licei ad Indirizzo Musicale).

Il Teatro Comunale della cittadina caudina è stato preso d’assalto da una carovana di circa 4mila persone che hanno potuto godere, gratuitamente, dello spettacolo offerto da giovani e giovanissimi musicisti.

Date queste premesse, naturale conseguenza è il clima di attesa che si vive nella comunità sannita per la serata finale, in cui saranno proclamati i vincitori di tutte le categorie e sezioni (solisti, juniores, musica da camera, quattro mani, musica jazz e leggera, istituti ad indirizzo musicale) e soprattutto il vincitore del Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”, a cui andrà una ambita borsa di studio del valore di 2mila euro, e il primo premio assoluto tra tutte le sezioni, che si aggiudicherà la borsa di studio di 1000 euro.

Appuntamento a domani, domenica 1 giugno, al Teatro Comunale di Airola (Benevento), ore 18.30 (ingresso libero, fino ad esaurimento posti).

Annunci

Commenti disabilitati su COM. STAMPA 13 / 31.05.2014 / Concorso Internazionale “Città di Airola’’, l’arpa suona salernitano

Archiviato in Senza categoria

I commenti sono chiusi.