COM. STAMPA 6 / 28.05.2014 / Concorso Internazionale “Città di Airola’’, sugli scudi gruppi e solisti delle scuole medie casertane

Caserta sugli scudi al sesto Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, fondato e diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille e una nota” in collaborazione con Pro Loco di Airola, Inner Wheel Valle Caudina e Fondazione Angelo Affinita Onlus, in programma nella cittadina in provincia di Benevento dal 24 maggio al 1 giugno.

Nella due giorni riservata, lunedì 26 e martedì 27, agli istituti, Scuole Medie e Licei, ad indirizzo musicale, gli istituti scolastici di Terra di Lavoro hanno fatto incetta di premi e apprezzamenti da parte di una qualificata Commissione, presieduta dal M° Carmen Cirillo, docente del Conservatorio “N. Sala” di Benevento e direttore artistico del CEDAM, e formata dal M° Luigi Monterossi (già prima tromba del San Carlo di Napoli) e da Livia Grimaldi, Anna Izzo e Maura Minicozzi.

Due le categorie della sezione riservate alle scuole musicali: gruppi e solisti.

Per le formazioni musicali, ha ottenuto una splendida affermazione l’’Istituto “Aulo Attilio Caiatino” di Caiazzo, la cui orchestra, diretta dal professor Fernando Ciaramella, ha ottenuto il primo premio con votazione di 98/100. Il borgo caiatino festeggia pure le giovanissime Sara Marra e Diana Giovanna, entrambe insignite, con voto di 96/100, del primo premio nella sezione solisti.

Conquistano gli onori della cronaca pure i musicisti in erba della Valle di Suessola, grazie alle affermazioni delle formazioni musicali dell’Istituto Comprensivo “Enrico Fermi” di Cervino, coordinati dal M° Maurizio Ferraro. I suessolani hanno presentato tre formazioni: primi premi per l’ensemble e il trio, valutati rispettivamente 96/100 e 97/100, e secondo premio per l’orchestra scolastica cervinese, valutata con un onorevole 95/100.

Buon riscontro è stato ottenuto anche dalla delegazione musicale dell’Istituto Comprensivo “Maria Teresa di Calcutta” di Pignataro Maggiore, la cui orchestra, supervisionata dai professori Vincenzo Varallo e Francesco Gravino, ha ottenuto una votazione di 80/100, conquistando il quarto premio. I pignataresi registrano, tra i solisti, pure l’eccellente primo premio di Emanuele Fucile (votazione di 97/100), il secondo premio di Francesco Palmieri (95/100), il terzo di Maria Ciarmiello (88/100) e i quarti di Francesco Di Bernardo, Alice Di Lauro, Angela Pascarella (85), Manuela Funaro (84) e Maria Merone (83).

Il vero exploit tra i solisti è quello della giovanissima studentessa del Convitto Nazionale Liceo Musicale di Sessa Aurunca Ylenia Vallario, primo premio con la votazione più alta di 100/100.

Gli ottimi piazzamenti degli allievi degli istituti scolastici casertani testimoniano la vitalità culturale del sistema educativo locale, che, nonostante la penuria di mezzi e fondi, riesce a garantire l’educazione musicale di centinaia di ragazzi in scuole pubbliche e gratuite per tutti: senz’altro, un segnale di fiducia per il futuro.

Annunci

Commenti disabilitati su COM. STAMPA 6 / 28.05.2014 / Concorso Internazionale “Città di Airola’’, sugli scudi gruppi e solisti delle scuole medie casertane

Archiviato in Senza categoria

I commenti sono chiusi.