Archivi categoria: amministrazione

COMUNICATO STAMPA 1 – “Città di Airola”, ecco i nomi dei giurati del Concorso Internazionale

L’ottava edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, ideato, fondato e diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Accademia Musicale Mille e una Nota, in programma presso il Teatro Comunale di Airola (Benevento) dal 21 al 29 maggio 2016, si avvarrà delle competenze di prestigiosi Maestri di fama internazionale per la valutazione dei giovani talenti provenienti da tutta Italia e dall’estero. I bandi per concorrere alle borse di studio (pari a oltre 10mila euro) in palio per le varie sezioni (Solisti, Juniores, Formazione da Camera e Quattro Mani, Scuole Medie ad Indirizzo Musicale, Musica Leggera e Jazz, Canto Lirico) e per il Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato” sono disponibili sul sito web della manifestazione https://cittadiairola.wordpress.com (termine ultimo: 10 maggio).

PREMIO MOSCATO. Il Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”, intitolato alla memoria del musicista caudino, vanta per il 2016 una Commissione di assoluta eccellenza può vantare nomi di assoluta eccellenza: sarà infatti presieduta dal M° Daniele Petralia, concertista, docente titolare di Pianoforte Principale presso l’Istituto “V. Bellini” di Catania, insignito di diversi primi premi in Festival e Concorsi nazionali e internazionali e collaboratore come solista con prestigiose orchestre. A coadiuvare il musicista siciliano il M° Francesco Nicolosi, , direttore artistico del Teatro Massimo Bellini di Catania, concertista internazionale, pluripremiato in diversi Concorsi in tutte e cinque i continenti. La giuria è infine completata da Violetta Egorova, pianista russa di fama internazionale, docente presso l’Accademia Pianistica Siciliana, vincitrice di numerosi concorsi internazionali, esibitasi nei teatri di vari Paesi e ospite regolare di molte orchestre di fama mondiale.

MUSICA JAZZ E LEGGERA. A presiedere la Commissione giudicante della sezione Musica Jazz è stato confermato Pietro Condorelli, , da oltre trent’anni attivo come concertista e tra i nomi di massimo livello del chitarrismo italiano nel panorama internazionale.  Un nome di prestigio presiederà anche la Giuria della sezione Musica Leggera: si tratta di Enzo Campagnoli. Percussionista, oboista, arrangiatore e direttore d’orchestra, Campagnoli vanta numerose collaborazioni con orchestre, compagnie teatrali, artisti (tra cui  Riccardo Cocciante, Amedeo Minghi, Eugenio Bennato, Nino D’Angelo e Roberto De Simone. Vastissima la sua esperienza in tv, dove, lavorando al fianco di professionisti come il M° Peppe Vessicchio, ha partecipato a decine di show, fino alle recenti presenze, in qualità di insegnante di canto, ad Amici di Maria de Filippi (dal 2013) e alla direzione d’orchestra al Festival di Sanremo (2016) per i brani di Clementino e Dolcenera. Della giuria di Musica Leggera faranno parte Luigi Pignalosa, autore per Mina e compositore, e Luigi Riccio, chitarrista e docente.

MASTER. Enzo Campagnoli, inoltre, terrà uno stage di Canto e Casting sabato 21 maggio presso il Teatro Comunale. La masterclass sarà garantita a un numero limitato di iscritti: per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria del Concorso (0823714747, 3274464326, 3386521349, annaizzo.concorsocittadiairola@gmail.com).

ARPA. Le arpiste in concorso si avvarranno del giudizio di Tiziana Tornari, formatasi in Italia e Germania, concertista in importanti sale di tutto il mondo, che vanta collaborazioni frequenti con  Teatri e Orchestre Sinfoniche italiane,dove è stata diretta da direttori d’orchestra di fama internazionale. Docente di Arpa presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari, Tornari ha vinto diversi concorsi fra cui il Concorso Internazionale Premio Ispra e il “Gian Battista Pergolesi” di Napoli.

SPONSOR. Il Concorso “Città di Airola”, che si avvale della collaborazione del Comune di Airola, è finanziato dall’apporto economico di aziende e istituzioni del territorio, come Campania srl, Fondazione Angelo Affinita Onlus e Laer. Nonostante l’impatto della crisi sull’economia campana, il Concorso ha mantenuto costante, nel corso degli anni, il budget per le borse di studio e i premi. Il M°Anna Izzo fa appello alla sensibilità delle imprese sannite e campane per far fronte alla riduzione di contributi verificatasi per l’ottava edizione: “Il Concorso negli ultimi anni ha acquisito un profilo internazionale e portato ad Airola oltre 10mila spettatori e migliaia di giovani e giovanissimi musicisti, provenienti da tutta Italia e da nazioni come Spagna, Francia, Russia, Ucraina, Azerbajian, ma anche Cina, Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone. Per mantenere questo livello, abbiamo bisogno di un adeguato sostegno finanziario, che ci auguriamo le attività della Valle Caudina e del Sannio non faranno mancare, consapevoli del valore, anche turistico, di questa manifestazione“. “Da parte nostra, assicuriamo il massimo impegno affinché il Concorso si confermi un evento di elevata qualità riconosciuto per la sua serietà e professionalità“, conclude il direttore artistico del “Città di Airola”.

NAPOLETANO. “L’Amministrazione Comunale sostiene l’eccezionale lavoro svolto da Anna Izzo e dal Mille e una nota negli ultimi 8 anni“, conferma il sindaco di Airola, Michele Napoletano. “Abbiamo investito in questo progetto e continuerermo a farlo in futuro, perché crediamo molto nella capacità della musica di creare occasioni di crescita civile e culturale. Inoltre, con l’internazionalizzazione, il Concorso è divenuto una vetrina turistica per Airola, che ha accolto con grande generosità, nelle case di decine di famiglie, i giovani e giovanissimi musicisti provenienti da molte nazioni europee ma anche da Stati Uniti, Corea, Giappone, Norvegia e Cina“, prosegue il primo cittadino caudino. “Per noi, dunque, il Città di Airola è un orgoglio dell’intera comunità, che proietta il nostro territorio su palcoscenici nazionali e internazionali, spingendoci a migliorare costantemente la nostra immagine“, conclude Napoletano.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in amministrazione, arte, bando, borse di studio, canto lirico, commissione, competizione, concorso, cultura, eccellenza organizzativa, educazione musicale, eventi, liceo musicale

04.06.2012 – Comunicato Stampa / 14

Gli apprezzamenti della Giunta. Il sindaco: Evento che migliora l’immagine di Airola

Anna Izzo: “Il Città di Airola fonte di sviluppo culturale”

ANNA IZZO. Appena terminata la quarta edizione del Concorso, il direttore artistico del “Città di Airola” prova a tracciare un bilancio della manifestazione: “E’ chiaro che la crisi ha colpito duramente l’Italia e il Sud in particolare. Nonostante questo, l’aumento delle iscrizioni al Concorso testimonia che, lavorando duramente per un evento, si può offrire ad Airola una prospettiva di crescita culturale, turistica, umana”, ha dichiarato Anna Izzo, presidente dell’Associazione Culturale Musicale “Mille Note” che organizza la rassegna.
Izzo ha ringraziato la Giunta comunale, presente al completo in platea, che ha offerto al “Città di Airola” un significativo supporto logistico ed economico nonostante i tagli al bilancio: “Ho avvertito finalmente la giusta sensibilità verso questa manifestazione che in pochi giorni porta ad Airola eccellenti talenti del canto lirico, del pianoforte, della musica leggera, delle orchestre e dei solisti delle scuole medie”.
SINDACO. Raggiante il sindaco di Airola, Michele Napoletano: “Grazie ad Anna, si migliora l’immagine di Airola a livello nazionale. Attorno al “Città di Airola” vogliamo costruire un progetto complessivo di valorizzazione artistico-culturale della nostra città. Il nostro obiettivo è rafforzare l’identità airolana del Concorso, proiettandolo nello stesso tempo verso una dimensione sempre più internazionale”.
PACO RUGGIERO. Pasqualino Ruggiero, tra i più fervidi sostenitori della manifestazione, ha partecipato al Concorso nella triplice veste di vicesindaco, assessore alla Cultura e giurato della Commissione per la sezione “Scuole Medie ad Indirizzo Musicale” (in quanto pianista, cantante e compositore): “Viste le presenze di quest’anno, possiamo parlare di un laboratorio per la circolazione e il confronto delle culture musicali. Da parte nostra, destineremo quante più risorse, umane e finanziare, per contribuire al suo miglioramento progressivo”.
Pasquale Moscato, in rappresentanza della famiglia Moscato, unendosi al ricordo di uno dei pilastri della musica sannita, il M° Rino Maione, recentemente scomparso, getta un ponte tra passato e presente: “Grazie all’assiduo lavoro del M° Izzo, Airola continua ad essere terra fertile per accogliere pianisti e musicisti di alto profilo, proseguendo nella tradizione di uomini come i maestri Francesco Moscato e Rino Maione”.

Commenti disabilitati su 04.06.2012 – Comunicato Stampa / 14

Archiviato in amministrazione, arte, bilancio, borse di studio, cantautore, canto, canto lirico, categorie, commissione, competizione, comunicazione, comunità, concorso, conservatorio, crisi, cultura, diplomi, eccellenza organizzativa, educazione musicale, enti, eventi, giuria, identità, immagine, iscrizioni, liceo musicale, medaglie, merito, musica, musica leggera, opera lirica, orchestra, partecipazione, pianoforte, pianoforte a quattro mani, premi, prestigio, promozione, pubblico, risorse finanziarie, risorse umane, scambio culturale, scena internazionale, scuola media ad indirizzo musicale, sezioni, sforzi, sviluppo culturale, sviluppo economico, sviluppo turistico, tagli, territorio, turismo, valorizzazione culturale, vincitori

04.06.2012 – Comunicato Stampa / 13

Il Premio di Intrepretazione Pianistica “Moscato” a Fittipaldi e Borzillo
Le borse di studio della Fondazione Affinita al soprano coreano Lee e ai pianisti Canonico, Nuzzo e Massa

Concorso Musicale “Città di Airola”, Garzillo e Marzano vincitori assoluti

Pier Carmine Garzillo e Gaetano Marzano (Foto di Fabio Viglione)

E’ iniziata con un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto in Emilia Romagna dei giorni scorsi, seguito dalla toccante esecuzione dell’Inno di Mameli ad opera dell’Orchesta scolastica del “V. Cuoco” di Petacciato, la serata finale del IV Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, svoltasi domenica sera presso il Teatro Comunale della cittadina caudina.
Il Concorso, diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille Note”, in collaborazione con Comune di Airola, Provincia di Benevento, Fondazione Angelo Affinita e  Studio Michelemmà, ha anche ricordato il M° Rino Maione, direttore d’orchestra e musicologo airolano, apprezzato docente nei Conservatori di Napoli, Milano e Torino, direttore del Conservatorio di Messina, scomparso recentemente.
VINCITORI ASSOLUTI.  Nel corso della serata finale sono stati proclamati i vincitori delle diverse sezioni e categorie e sono stati ufficializzati i vincitori delle borse di studio e dei premi più significativi. Sul gradino più alto, vincitore ex aequo della borsa di studio di 1500 euro messa in palio dal Comune di Airola, il pianista salernitano Pier Carmine Garzillo, diciassettenne allievo del M° Francesco Nicolosi al Conservatorio “D. Cimarosa di Avellino”, che ha eseguito “Gran Concerto Solo” di F. Liszt, ottenendo una meritata standing ovation. La borsa sarà condivisa con il cantautore e polistrumentista napoletano Gaetano Marzano, primo posto assoluto nella sezione “Musica Leggera”, che ha trascinato gli spettatori nei travolgenti ritmi etno-folk del brano da lui scritto e musicato “Dieghesis”.
PREMIO MOSCATO. Altro ex aequo per l’assegnazione del Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”, intitolato alla memoria del direttore d’orchestra airolano, con borsa di studio offerta dalla famiglia Moscato: si dividono il prestigioso riconoscimento la quindicenne Lidia Fittipaldi di Castel San Giorgio (SA), vincitrice della categoria F, e il tredicenne sannita Luigi Borzillo, primo assoluto nella cat. E.
AFFINITA. Novità assoluta della IV edizione la scelta della Fondazione Angelo Affinita di assegnare un premio in denaro agli allievi meritevoli,  in ogni sezione, il cui nucleo familiare avesse un reddito ISEE inferiore ai 10mila euro, al fine di incentivarne la prosecuzione degli studi musicali. Grazie alle notevoli doti mostrate nel corso della rassegna, si sono divisi la somma finanziata dalla Fondazione i pianisti Libera Nuzzo, decenne primo posto assoluto della cat. A, Luciana Canonico, non vedente, leader della cat. D e tra i talenti più promettenti della classica beneventana,  Michele Massa, 23 anni flegreo di Bacoli, allievo del M° Adriana Mannara e primo premio con 98/100 nella cat. I, e il soprano coreano Ji Eun Lee,  che ha deliziato il pubblico con un’esecuzione da brividi dell’aria “Regnava nel silenzio” dalla “Lucia di Lammermoor” di G. Donizetti.
CONCERTO. La serata di chiusura della quarta edizione ha offerto la passerella finale, oltre ai citati, anche ai vincitori delle diverse sezioni e categorie: per il pianoforte, i piccolissimi  Armando Vitale, Vincenzo Melisi, Luca Piscitelli (cat. “Prime Note”) e Giulia Falzarano (cat. “Junior”), il salernitano Francesco Serra (cat. B), Antonio Di Marco (cat. D) e il partenopeo Angelo Barletta (cat. M), tutti valutati 100/100; per il canto lirico, il soprano salernitano Nunzia De Falco, protagonista di un’incantevole interpretazione di “Tranquilla ei posa” dalla “Lucrezia Borgia” di G. Donizetti, primo premio con 98/100 e premio speciale per le “Nuances Vocali”, e il contralto messicano Andrea Trueba Perdomo, voce magica dell’aria “Seguidille” dalla “Carmen” di G. Bizet, secondo posto con 95/100 e premio speciale per l’”Interpretazione Scenica”; per le scuole medie ad indirizzo musicale, l’orchestra scolastica dell’Istituto Comprensivo “V. Cuoco” di Petacciato (CB), diretta dai docenti Antonio Falzarano e Antonio Cariglia (cat. B) e il duo Antonello Mastroianni (violino) – Jessica Bucci (pianoforte) della Scuola Media “A. A. Caiatino” di Caiazzo (cat. A), primi con 100/100; per la musica leggera, l’irpina Aurora Magnotta (cat. A) e il sannita Damiano Caponio (cat. B).

Commenti disabilitati su 04.06.2012 – Comunicato Stampa / 13

Archiviato in amministrazione, arte, baritono, batteria, borse di studio, cantautore, canto, canto lirico, commissione, competizione, comunicazione, comunità, concerto, concorso, conservatorio, contralto, coppe, costanza, cultura, dialetto, diplomi, direzione artistica, eccellenza organizzativa, educazione musicale, enti, eventi, folk, giuria, gruppo, home page, iscrizioni, istituzioni, liceo musicale, medaglie, merito, musica, musica leggera, opera lirica, orchestra, partecipazione, pedagogia musicale, percussioni, photogallery, pianoforte, pianoforte a quattro mani, polistrumentista, premi, preparazione musicale, prestigio, programma, promozione, pubblico, scena internazionale, scuola media ad indirizzo musicale, sezioni, sito web, solidarietà, soprano, strumenti, studio, sviluppo economico, tagli, tenacia, tenore, terremoto, territorio, turismo, valorizzazione culturale, vincitori, violino, vittime, voce, web

03.06.2012 – Comunicato Stampa / 12

420 partecipanti, quasi 3mila spettatori, 7500 euro tra premi e borse di studio per pianisti, cantanti lirici, band e solisti ed orchestre

Concorso Musicale ”Città di Airola”, stasera si chiude la quarta edizione

Si chiude questa sera, a partire dalle 18, presso il Teatro Comunale di Airola (BN) la quarta edizione del Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille Note”, in collaborazione con Comune di Airola, Provincia di Benevento, Fondazione Onlus Angelo Affinita e Studio di registrazione Michelemmà. Nell’occasione, saranno ufficializzati i vincitori delle borse di studio offerte dalla Fondazione Affinita, del Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”, finanziato dalla famiglia Moscato, e del primo premio al vincitore assoluto della manifestazione, garantito dal Comune di Airola.
I NUMERI. Anche quest’anno, nonostante i numerosi tagli ai finanziamenti culturali praticati dagli sponsor privati e dagli enti pubblici, il Concorso musicale sannita ha saputo produrre risultati, qualitativamente e quantitativamente, significativi. I partecipanti alle cinque sezioni (pianoforte, pianoforte a quattro mani, canto lirico, scuola media ad indirizzo musicale, musica leggera) sono passati da 400 a 420, il montepremi da 6mila a 7500 euro, gli spettatori – nei 5 giorni di esibizioni – hanno sfiorato le 3 mila unità. Sotto il profilo del valore artistico, va ricordata la presenza nelle Commissioni delle sezioni  di Pianoforte e Canto Lirico di alcuni tra i più prestigiosi nomi della musica classica italiana, come la concertista Susanna Pescetti, il basso baritono Filippo Morace, il pianista e solista Giovanni Velluti, il direttore d’orchestra e compositore Raffaele Desiderio, la docente del Conservatorio “S. Cecilia” di Roma Stella Parenti. Con propri allievi e studenti, al “Città di Airola” erano presenti 15 Conservatori, Accademie e Scuole musicali di tutto il Centro-Sud,
PROFILO INTERNAZIONALE. Dopo la fugace apparizione di alcuni concorrenti stranieri nelle tre precedenti edizioni del Concorso, quest’anno proprio nella gara riservata agli eredi della nobile tradizione del bel canto italico si è registrata una consistente presenza di artisti provenienti da altri Paesi: tra i 15 tra soprani, bassi, baritoni iscritti, si contavano una cantante albanese, una messicana, una coreana e un cinese. Segno evidente della credibilità acquisita dal “Città di Airola” sulla scena nazionale, come uno degli eventi in Campania meglio organizzati e in grado di offrire ai musicisti e ai cantanti l’opportunità di confrontare i propri livelli di preparazione con colleghi di tutta l’Italia.
La quarta edizione rappresenta, per il “Città di Airola”, un punto d’arrivo e uno di partenza”, ha dichiarato il M° Anna Izzo. “Da un lato, infatti, siamo riusciti a consolidare quest’evento tra le rassegne di musica classica e leggera più importanti del Sud, come conferma l’adesione di musicisti provenienti, per la prima volta, da Accademie e Conservatori del Nord Italia, e dall’estero. Dall’altro, a partire da quest’edizione, è stato suggellato un patto con l’Amministrazione comunale, grazie all’impegno del sindaco Napoletano e dell’assessore alla Cultura Ruggiero, perché quest’evento sia posto al centro di un sistema di eccellenza organizzativa, finalizzato allo sviluppo del turismo culturale e alla valorizzazione culturale del territorio“, ha concluso il direttore artistico della rassegna.

Commenti disabilitati su 03.06.2012 – Comunicato Stampa / 12

Archiviato in amministrazione, borse di studio, canto, canto lirico, categorie, commissione, competizione, comunicazione, comunità, concerto, concorso, conservatorio, coppe, cultura, diplomi, direzione artistica, eccellenza organizzativa, educazione musicale, enti, eventi, giuria, istituzioni, liceo musicale, medaglie, musica, musica leggera, opera lirica, orchestra, partecipazione, pedagogia musicale, pianoforte, pianoforte a quattro mani, premi, preparazione musicale, prestigio, programma, promozione, pubblico, scena internazionale, scuola media ad indirizzo musicale, sezioni, sforzi, sito web, soprano, strumenti, studio, sviluppo economico, tagli, tenore, territorio, turismo, valorizzazione culturale, vincitori, voce, web

SALUTO UFFICIALE

Gentili Docenti e Allievi,
è con grande orgoglio che vi presento la IV Edizione del Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, di cui mi onoro essere fondatore e direttore artistico. Nonostante i drastici tagli operati dalle Amministrazioni a livello locale e nazionale, con grandi sacrifici, siamo riusciti ad allestire un impianto artistico di assoluta garanzia per i partecipanti, grazie alla composizione delle Commissioni che, anche quest’anno, avranno al loro interno Maestri di comprovata qualificazione professionale.
Nello stesso tempo, grazie al fondamentale supporto di partner come la Fondazione Angelo Affinita, il Comune di Airola e la famiglia Moscato, garantiremo a tutti i partecipanti delle cinque sezioni, e relative categorie, in cui anche quest’anno si articola il Concorso (pianoforte, pianoforte a quattro mani, canto lirico, scuola media ad indirizzo musicale e musica leggera), oltre 6000 euro tra premi e borse di studio, cui si aggiunge, per la musica leggera, l’eccezionale occasione di registrare un brano presso uno studio di registrazione professionale, lo studio “Michelemmà“, nostro partner.
Il nostro obiettivo è sempre quello di divulgare la cultura musicale in ogni suo aspetto e consentire ai giovani musicisti di ogni estrazione di confrontare il proprio pensiero e la propria preparazione con allievi provenienti da diverse scuole musicali. Un anno fa siamo stati scelti da oltre 400 partecipanti, tra cantanti, pianisti, gruppi e solisti di musica leggera e studenti di scuola media ad indirizzo musicale. Alle esibizioni hanno assistito, in sette giorni, circa 2500 persone. Il Concorso è stato seguito dai media con 174 servizi, tra quotidiani, riviste, web magazine e tv, in 5 regioni e 9 province diverse. Non possiamo assicurarvi che la IV edizione sarà ancora migliore, ma, di sicuro, ci proveremo con ogni forza.

Vi ricordo che le iscrizioni sono aperte fino al prossimo 15 maggio: per ogni informazione scaricate il Bando dalla home page del blog ufficiale o dal sito web del Comune di Airola (www.comune.airola.bn.it) oppure contattateci ad uno dei recapiti forniti nella sezione “Contatti”. Vi aspettiamo numerosi, perché siete, voi musicisti e amanti delle sette note, il motore, l’anima e l’energia di questo Concorso Nazionale.

M° Anna Izzo

Direttore Artistico

IV Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale

“Città di Airola”

Commenti disabilitati su SALUTO UFFICIALE

Archiviato in amministrazione, arte, bando, borse di studio, canto lirico, categorie, competizione, concorso, cultura, educazione musicale, eventi, istituzioni, musica, opera lirica, pianoforte, pianoforte a quattro mani, preparazione musicale, press area, quotidiani, riviste, scuola media ad indirizzo musicale, sezioni, sito web, territorio

Comunicato Stampa / 16

Il vicesindaco Ruggiero: colmato un gap di comunicazione, Airola su tutti i media italiani. Moscato: Onorato di contribuire. Il M° Petrozziello: Più concorsi, meno reality

“Città di Airola”, il sindaco Napoletano: Investiremo sul Concorso

Foto di © Luigi Carfora / Associazione Culturale Musicale “Mille Note” protetta da copyright. Ne è pertanto proibito qualsiasi uso senza il preventivo ed espresso consenso del titolare dei diritti d’autore. Ogni abuso sarà pertanto perseguito secondo la normativa vigente in materia di tutela del diritto d’autore 

 

Il Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale ‘Città di Airola’ è per noi un vanto e un orgoglio, perciò invito sin da ora il M° Izzo a partecipare alla programmazione di settembre perché noi investiremo su questa manifestazione”. Queste le parole di un soddisfatto Michele Napoletano, neosindaco di Airola, in platea nel corso della cerimonia di chiusura della terza edizione domenica 5 giugno al Teatro Comunale insieme a tutta la Giunta comunale.

Alle parole del sindaco, ha fatto eco Pasqualino Ruggiero, nella duplice veste di vicesindaco e di consulente artistico del “Città di Airola” per la sezione di musica leggera: “Sono fiero di aver dato il mio piccolo contributo al Concorso. Grazie al lavoro straordinario di Anna Izzo e a quello altrettanto ammirevole dell’ufficio stampa, finalmente Airola ha colmato un gap di comunicazione e si è imposta per la qualità eccellente di un evento culturale in tutta Italia”.

Anche la famiglia Moscato è voluta stare vicina alla manifestazione, finanziando il Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”. L’avvocato Pasquale Moscato si è detto “onorato di contribuire ad attività come questa che favoriscono lo sviluppo del Sannio e di Airola”. A portare i saluti dell’Assessore alla Cultura della Provincia di Benevento, Carlo Falato, l’ex sindaco Biagio Supino, a cui il direttore Izzo ha pubblicamente riconosciuto il merito di “aver, da sindaco, per primo creduto nella possibilità di organizzare quest’evento”.

Il M° Luigi Petrozziello, direttore del Coro Lirico del Teatro “G. Verdi” di Salerno e membro della Commissione della sezione “canto lirico” del Concorso, ha sottolineato “la rara e preziosa testimonianza” del “Città di Airola”, auspicando che “in futuro, ci siano più concorsi musicali e meno reality show”, accompagnato dai fragorosi applausi del pubblico presente.

L’Associazione Culturale Musicale Mille Note, che ha curato l’organizzazione, ha ringraziato infine l’Inner Wheel, la Prosider sas, lo Studio Michelemmà, la Fondazione Angelo Affinita, la Pro Loco di Airola e Alberto Napolitano di Progetto Piano per il generoso sostegno offerto all’evento.

Commenti disabilitati su Comunicato Stampa / 16

Archiviato in amministrazione, arte, borse di studio, canto, canto lirico, competizione, comunicazione, concerto, concorso, conservatorio, coppe, cultura, diplomi, educazione musicale, enti, eventi, festa, istituzioni, istruzione, medaglie, musica, musica leggera, orchestra, pianoforte, pianoforte a quattro mani, politica, premi, preparazione musicale, prestigio, scena internazionale, sito web, soprano, strumenti, sviluppo economico, territorio, turismo, ufficio stampa